TOSCANA STAMPAGGI srl 
gronde coperture e fumisteria 
 
 
Tetto Ventilato 
 
 
 
Uno dei problemi principali nella realizzazione delle coperture di un edificio, sia in fase di restrutturazione che di nuova costruzione è il tetto. Le soluzione termiche, soprattutto dal punto di vista dell'isolamento termico sono molteplici e spaziano dall'uso di differenti materiali al loro assemblaggio. Il tetto ventilato è la più avanzata tecnica di costruzione di tetti con isolamento termico in falda ed è un particolare modo di organizzare i componenti della copertura in modo da ottenere un moto ascensionale dell'aria al di sotto del manto finale. Teoricamente l'aria più fresca proviene dall'esterno, entrando dalla zona della gronda, si riscalda nel suo tragitto sotto i coppi o le tegole, grazie alla temperatura aumenta con l'effetto serra, e fuoriesce dal colmo dipo aver sottratto calore all'interno. Tutto ciò contribuisce al miglior funzionamento estivo dell'isolamento termico di tutto il pacchetto copertura e, infine, al risparmio energetico.  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
IL PERCHE' DELLA VENTILAZIONE 
Alcuni dei numerosi vantaggi tecnico-funzionali apportati dalla ventilazione, sono riassunti brevemente di seguto: 
 
  • Smaltimento del vapore acque che tende dagli ambienti sottostanti a trasmigrare verso l'alto impedendo il suo condensarsi sull'intradosso freddo delle tegole. 
  • Espulsione dell'aria calda durante l'estate prima che il caldo esterno si trasmetta agli ambienti sottostanti.  
  • Distribuzione, durante l'inverno, del calore che sale dall'alloggio evitando localizzati scioglimenti del manto nevoso. 
  • Espulsione di eventuali infiltrazioni provocate da forti piogge o dal caratteristico assorbimento delle tegole. 
  •  
    Il passaggio forzato dell'aria in questa camera si rende indispensabile in qualsiasi tetto a falde in quanto la funzionalità della copertura è direttamente legata alla sua possibilità di "respirare" ossia avere uno scambio diretto con l'atmosfera, in modo da mantenere un livello termoigrometico idoneo alla propria massa. 
    Per una corretta esecuzione del tetto ventilato, oltre al manto di copertura, realizzato ad opera d'arte, vi sono due punti importantissimi da non tralasciare: il colmo il colmo da dove uscità l'aria e il sopra gronda da dove entrerà. Naturalmente questi due punti devono far entrare ed uscire l'aria, ma non devono far entrare eventuali animali, ne piccoli, ne grandi. La Toscana Stampaggi offre una svariata gamma di punzoni per ovviare a tale problema.